Hydra Software

Parliamo con amici e collaboratori come vogliamo

Grazie alla tecnica degli Snap ora possiamo installare Slack in Ubuntu, così potremo creare gruppi tematici, inviare file e videochiamare tutti gli utenti a cui abbiamo consentito l’accesso.

Se abbiamo una piccola azienda e vogliamo tenerci in contatto con i nostri collaboratori per rendere il lavoro più efficiente, oppure vogliamo suddividere i nostri amici in base agli interessi in comune, Slack è la soluzione ideale. Ora che possiamo installarlo in Ubuntu da Software, grazie ai nuovi pacchetti Snap , diventa tutto più facile, il suo funzionamento è molto simile a Skype, ma in questo caso potremo creare svariati spazi tematici, per esempio uno dedicato alla scuola, un altro al lavoro e un terzo allo svago. Quindi potremo rendere ogni spazio pubblico o privato e evitare chi vogliamo. Oltre a usare la messaggeria istantanea, potremo condividere file, oppure creare mini conferenze o fare videochiamate, la versione base è gratuita, ma ci sono due piani mensili da € 6,25 e da € 11,74.

Installazione rapida. Avviamo Software e, nel motore di ricerca digitiamo slack. Nel breve elenco che appare, selezioniamo con un clic il terzo risultato [ Slack ] e, nella schermata successiva, premiamo su Installa, quindi su Avvia.

Iniziamo a creare lo spazio di lavoro. Siccome è la prima volta che usiamo Slack, dobbiamo fare clic su Create New Workspace nelle schermata che appare. Poi digitiamo un indirizzo email valido nel campo della pagina successiva.

Il codice di conferma. Volendo, deselezioniamo l’opzione di ricevere comunicazioni da Slack, poi facciamo clic su Next. Apriamo la nostra casella di posta elettronica e prendiamo nota del codice di conferma che dovremo digitare nella schermata apparsa.

Il nome e il nick. Digitiamo l’ultimo numero, veniamo automaticamente inviati alla schermata successiva. Qui dovremo compilare il campo Full name con il nostro nome e, se vogliamo, scriviamo in Display name un nome alternativo da visualizzare.

Creazione della password. Facciamo clic su Continue to Password. Compiliamo il campo Password, digitandone una di almeno sei caratteri. Sotto di essa ci viene indicata la sua efficacia. Poi premiamo su Continue to Workspace.

Il menu di configurazione. Nella schermata Tell us about your team vediamo una serie di menu, che si attivano a mano a mano che scegliamo un’opzione all’interno del precedente. Tra l’altro il numero di menu cambia in base alla scelta che faremo nel primo.

Ipotesi di spazio di lavoro. In questo esempio, personalmente ho scelto Work, Media, 1-10 people e Business Owner. Poi clic su Yes per indicare che siamo il gestore del gruppo a cui vanno fatti i rapporti.

Il nome dell’azienda. Facciamo clic su Continue to Company Name. Nella schermata c’è un unico campo che compileremo con il nome della nostra azienda, dopodiché premiamo su Continue to Workspace URL.

Il nostro URL. Per citare un esempio, abbiamo chiamato la nostra azienda: Pinco Pallino, nella pagina successiva vediamo che l’URL assegnato è: pincopallino.slack.com . Volendo possiamo sempre modificarla. Ora facciamo clic su Create Workspace.

Inviti. Facciamo clic su I Agree, nella finestra delle condizioni d’uso. Nella schermata seguente, digitiamo gli indirizzi email delle persone che vogliamo invitare e confermiamo con Send Invitations. Ora possiamo accedere al nostro spazio di lavoro.