Hydra Software

Le criptovalute come funzionano

Essendo completamente virtuali, queste monete basano la loro vita su sistemi informatici che, pur variando, hanno comunque diversi aspetti in comune. L’esempio Bitcoin è perfetto ed è utile per capire il funzionamento anche delle altre. Tanto per cominciare siamo di fronte a un codice Open Source, quindi liberamente accessibile e modificabile. Questo aspetto sottrae il controllo della gestione ai poteri finanziari tradizionali, che non possono in alcun modo esercitare una funzione coercitiva. In pratica viene concessa la massima libertà a chi opera in questo settore. L’unico vincolo è la competitività tra i vari software che derivano da quello principale. Tuttavia per l’utente finale, e, cioè noi, Bitcoin non è che un’applicazione che ci permette di usare un portafoglio virtuale per incassare e spendere denaro. Quindi di fatto niente di diverso da quello che facciamo con l’home banking o l’uso della carta di credito online. Invece cambia in modo sostanziale ciò che sta dietro le quinte.

Il portafoglio

Per potere usare una criptovaluta abbiamo bisogno di un programma in grado di gestirla, chiamato genericamente wallet, cioè un portafoglio. Le sue funzioni fondamentali sono quelle di tenere conto della quantità di denaro virtuale che abbiamo a disposizione e di ottenere un indirizzo Web tramite il quale verranno compiute tutte le operazioni in entrata e in uscita. In rete possiamo trovare vari tipi di wallet per dispositivi mobili, tuttavia i primi vengono considerati più sicuri perché, oltre a garantire un controllo maggiormente efficace sulle operazioni, permettono l’archiviazione della chiava primaria per la crittografia. Sono disponibili programmi wallet per tutti i sistemi operativi, quindi ovviamente per quelli basati su Linux. Ecco alcuni esempi:

Bitcoin Core https://bitcoin.org/it/ Armory www.bitcoinarmory.com ArcBit https://arcbit.io

Teniamo presente che, con certi wallet, quando faremo il primo avvio dovremo attendere un bel po’ perché venga scaricata la Blockchain che supera ampiamente i 60 GB di dimensione. Quindi dovremo avere spazio a sufficiente per farlo e un collegamento a Internet adeguato, per non occupare tutta la banda.

 

Notizie alla fonte:

Pur essendo una criptovaluta Bitcoin ha una sua pagina ufficiale in Internet al seguente indirizzo:

https://bitcoin.org/it tradotta anche nella nostra lingua. Vale la pena spendere un po’ del nostro tempo per saperne di più.